Il simbolo di Uniti per il CentroSinistra alle elezioni di maggio 2009

Uniti per il CentroSinistra (in forma abbreviata: UCS) è stata una lista utilizzata dalle formazioni di centrosinistra per presentarsi alle elezioni dell'assemblea costituente del maggio 2009.

Contesto politico[modifica | modifica sorgente]

La lista fu proposta dal forumista Gualerz, esponente di Sinistra Liberale Riformista, il quale evidenziò che la base elettorale del centrosinistra su PIR, sito all'epoca appena creato, era novetolmente ristretta.

Per non correre il rischio di rimanere tagliati fuori dalla costituente, a causa dello sbarramento della legge elettorale, Gualerz propose di presentare una lista unica federando Sinistra Liberale Riformista con il Partito Socialista Cooperativo di John Galt.

Il congresso-lampo e le candidature[modifica | modifica sorgente]

Il 18 Aprile 2009 viene convocato un congresso di Uniti per il CentroSinistra inerente la linea politica per le imminenti elezioni dell'assemblea costituente.

Il congresso decide di appoggiare Laico (LR) per la presidenza e presenta 7 candidati. Viene approvato anche un programma da portare avanti in sede di assemblea.

I candidati UCS per l'Assemblea Costituente
SPYCAM
John Galt
albiy
Daniele
Garat
morfeo
dodo88












Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

Alla prova delle urne Uniti per il CentroSinistra ottenne un risultato modesto, confermando i timori della vigilia circa la base elettorale estremamente ristretta, fermandosi ad un 14,29% (28 voti), sufficiente ad eleggere appena 3 parlamentari, soprattutto grazie all'ottima affermazione personale di SPYCAM. Gli altri due eletti sono albiy e Daniele, entrambi esponenti di Sinistra Liberale Riformista.

Il risultato modesto in parte fu dovuto alla presenza di forze "concorrenti" come Lista Repubblicana, Radical e L'Uguaglianza.

Dopo le elezioni[modifica | modifica sorgente]

Essendo nata all'unico scopo di unire le forze di centrosinistra per l'elezione dell'assemblea costituente, la lista ha cessato ogni attività subito dopo le consultazioni e non è stata mai più ripresentata.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il simbolo, che per la disposizione dei colori richiama al logo del partito reale Sinistra Critica, è stato disegnato da danny78.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.