Le elezioni pirriane del maggio 2011 si sono tenute il 26-29 Maggio (1° turno) e l'11-14 Giugno (ballottaggio). Le consultazioni si conclusero con un sostanziale successo delle forze di centrosinistra, che elessero Manfr alla presidenza ed ebbero una solida maggioranza nelle camere.

Furono le prime elezioni a tenersi dopo lo scandalo clonopoli, quindi ancora una volta ogni riferimento numerico del passato poteva ritenersi non valido.

Contesto politico[modifica | modifica sorgente]

Dopo Clonopoli, la Repubblica di Transatlantico venne commissariata dall'amministrazione per 4 mesi, congelando le due Camere ed affidando i poteri legislativi a due proconsoli nominati dall'amministrazione: Occidentale e Manfr, i due candidati alla presidenza giunti al ballottaggio nelle precedenti elezioni annullate a causa dei cloni). I due proconsoli vararono una serie di provvedimenti volti a restringere la lista degli elettori - da cui vennero cancellati tutti i sospetti cloni - alzando di molto il numero dei post per poter ottenere il diritto di voto (con la nuova legge elettorale varata dai proconsoli si prevede infatti il diritto di voto solo per i forumisti di politicainrete che hanno scritto almeno 500 post ed hanno una media di un post al giorno) . Come conseguenza l'elettorato finirà col rivelarsi molto diverso e quantitativamente piu ristretto rispetto alle precedenti elezioni.

Partiti e alleanze[modifica | modifica sorgente]

Nel frattempo il quadro politico era radicalmente mutato: la sinistra si era riorganizzata sotto la guida di Garat, Manfr e SteDiessino mentre il centrodestra durante i 4 mesi di commissariamento aveva subito pesanti problemi di partecipazione causati dalla chiusura del Parlamento. Il vecchio Partito Liberale, nato dalla fusione di Lilla e Progetto Liberale stava subendo gravi defezioni: l' ala radicale riacquistava la sua autonomia nell'alveo del centrosinistra, aderendo al progetto di Uniti per Pol - nelle cui liste presentava i propri candidati - mentre l' ala più liberale e liberista (ex di Progetto Liberale ed ex liberali di Lilla) tentava invece di portare avanti il vecchio progetto del partito liberale unico, ma con scarsi risultati causati dalle divergenze sulla struttura di cui il partito avrebbe dovuto dotarsi. Visto il vuoto politico lasciato dalla sparizione del Lilla, Laico, Frankie D, Daniele, Monsieur e altri forumisti come olivo decisero di rifondare la Lista Repubblicana, iniziativa che ottiene un buon successo ed alimenta altre fuoriuscite dal Partito Liberale.

I repubblicani contattarono PL per sapere se i liberali sarebbero stati disposti a votare un loro candidato alle presidenziali, che secondo l'edera al secondo turno davrebbe potuto sfidare quello del centrodestra in quanto "votabile" anche dal CentroSinistra. Pochi giorni dopo però i repubblicani ritirano la proposta. Contatta PL anche il Popolo della Libertà di PIR guidato da Occidentale. In questo caso l'accordo fu raggiunto: PL sotto la guida di Supermario accettava l'alleanza con il centrodestra. Anche il Partito Cristiano delle Famiglie guidato in quel momento da Guy Fawkes (a causa delle assenze di C@scista e Merello, i due leader del partito) accettava la proposta di Occidentale di una lista unica del centrodestra, cosi come fecero i Conservatori sotto la guida di Ugo de Payens. Si formò cosi un listone unico del centrodestra chiamato Alleanza per le Libertà, con occidentale candidato alla presidenza. A sinistra invece si presentò una coalizione che metteva insieme Uniti per Pol (lista unica che raccoglieva PDS, MIP, Comunismo e Libertà ed i candidati Radical), Socialismo Tricolore (movimento d'impronta socialista nazionale, che tra gli altri candida l'aspirante presidente Manfr e Defender, fuoriuscito dal centrodestra). Autonoma dai poli è la Lista Repubblicana, che presenta per la presidenza il tandem Laico - Italianista. Si presenta da solo anche il goliardico Britney National Party.

Risultati 1° Turno[modifica | modifica sorgente]

Le urne consegnano una netta vittoria alle forze di centrosinistra. Uniti per Pol ottiene uno storico 36,49% al Senato e un 28,77% alla Camera, ramo del parlamento dove ottiene un buon risultato Lista Repubblicana, che grazie anche alla candidatura di Laico come deputato arriva al 26,71% (16,89% al Senato). Raggiunge il suo obiettivo anche l'esordiente Socialismo Tricolore, che elegge un deputato e un senatore arrivando al 6,16% alla Camera.

Esce sconfitta invece, pur da lista più votata, Alleanza per le Libertà, che si ferma al 40,56% al Senato e al 36,30% alla Camera: risultato dovuto anche e soprattutto all'assenza sul campo dei vari leader del PCF, dei Conservatori e all'abbandono nel PDL di Giò91.

Rimane fuori dal parlamento il Britney National Party, con un 2,70% al Senato come miglior risultato.

Per la corsa presidenziale Occidentale al primo turno è il più votato con il 40,44%, ma con due soli voti di margine su Manfr (38,97%), che andrà quindi al ballottaggio con lui, curiosamente al ballottaggio andranno proprio i due consoli che hanno gestito il periodo di "commissariamento" a seguito di clonopoli. Eliminati il candidato dei Repubblicani Laico (17,65%) e Massimo Piacere, esponente del Britney National Party (2,94%).

Risultati ballottaggio[modifica | modifica sorgente]

Al 2° turno diversi dirigenti del centrodestra, latitanti fino a quel punto, tornano per cercare di ribaltare la situazione e danno una forte spinta ad Occidentale, che doveva recuperare molto per giocarsela alla pari con Manfr. Il centrosinistra nel frattempo aveva infatti trovato l'accordo con la Lista Repubblicana, un accordo che si sarebbe tradotto in una futura maggioranza di governo, quindi di fatto sommando i voti del primo turno Occidentale avrebbe dovuto recuperare quasi 20 punti percentuali di distacco.

La grande impresa non riesce. Occidentale è protagonista di un forte recupero , dimostrando che il centrodestra non si limita alle basse percentuali del 1° turno e che sul forum è molto più rappresentato, però non riesce a ricucire per intero il distacco. Manfr mantiene 11 voti di vantaggio fino alla fine e conquista la poltrona presidenziale con 103 voti (52,82%) superando Occidentale che si ferma a 92 (47,18%). Manfr diventa così Presidente di PIR.

Risultati in formato grafico[modifica | modifica sorgente]

Risultati delle elezioni - Senato di PIR
Simb. Partito o Lista Voti perc. Seggi
APL.JPG Alleanza per le Libertà 60 40,54% 6
UPP2011.JPG Uniti per Pol 54 36,49% 5
LR2011.jpg Lista Repubblicana 25 16,89% 3
SOCTRIC2011.JPG Socialismo Tricolore 5 3,38% 1
BNP2011.jpg Britney National Party 4 2,70% 0


Risultati delle elezioni - Camera dei Deputati
Simb. Partito o Lista Voti perc. Seggi
APL.JPG Alleanza per le Libertà 53 36,30% 6
UPP2011.JPG Uniti per Pol 42 28,77% 4
LR2011.jpg Lista Repubblicana 39 26,71% 4
SOCTRIC2011.JPG Socialismo Tricolore 9 6,16% 1
BNP2011.jpg Britney National Party 3 2,05% 0


Preferenze ai candidati
Lista Senato Lista Camera

Alleanza

per le Libertà

APL.JPG

(6 seggi)

occidentale (16)

Ugo de Payens (12)

carlomartello (11)

Juv (4)

-Duca- (4)

C@scista (3)

Tipo Destro (3)

Lucas86 (3)

Maria Vittoria (1)

Imperium (1)

Alleanza

per le Libertà

APL.JPG

(6 seggi)

FalcoConserv.(13)

Miles (13)

Supermario (10)

Undertaker (5)

Guy Fawkes (5)

yure22 (2)

Uniti per Pol

UPP2011.JPG

(5 seggi)

SteDiessino (23)

Garat (15)

WalterA (5)

Ludis (4)

Haxel (4)

John Galt (1)

Uniti per Pol

UPP2011.JPG

(4 seggi)

Francpolitik (13)

FLenzi (9)

morfeo (6)

Thomas Lenin (6)

Candido (4)

Santiago (2)

Lista Repubblicana

LR2011.jpg

(3 seggi)

olivo (11)

Italianista (6)

Monsieur (5)

Cavaliere Nero (3)

Lista Repubblicana

LR2011.jpg

(4 seggi)

Laico (22)

Daniele (11)

Frankie D. (3)

ubaldo voli (1)

Soc.Tricolore

SOCTRIC2011.JPG

(1 seggio)

Defender (3)

Grifo (2)

Soc.Tricolore

SOCTRIC2011.JPG

(1 seggio)

Manfr (7)

ulver81 (1)

Zlais (1)

Britney N.P.

BNP2011.jpg

(0 seggi)

Eraclio (2)

Combat (1)

Malaparte (1)

Britney N.P.

BNP2011.jpg

(0 seggi)

MisssUniv. (0)

Spektator (0)


Elezione del Presidente di PIR - 1° turno
Avatar Candidato Voti Perc.
Occidentale.png occidentale 55 40,44%
Manfr.gif Manfr 53 38,97%
Laico.jpg Laico 24 17,65%
Massimo.JPG Massimo Piacere 4 2,94%


Ballottaggio per l'elezione del Presidente di PIR
Manfr.gif Occidentale.png
Manfr occidentale
52,82% 47,18%
103 92
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.